Vercelli, pitbull aggredisce due sorelle: grave la bimba di 18 mesi

Vercelli, pitbull aggredisce due sorelle: è grave la bambina di 18 mesi-MasterX

Paura nel Vercellese. Due sorelle di 12 anni e 18 mesi sono state aggredite da un cane pitbull che viveva in casa con loro. È successo in tarda serata dello scorso martedì 7 maggio in una villetta in via Virgilio, nella località di Santhià, in provincia di Vercelli. Le due bambine si trovavano in casa assieme ai genitori quando sono state attaccate improvvisamente dal cane. Le cause dell’attacco sono ancora da accertare.

La minore delle sorelle, con appena un anno e mezzo di età, è stata colpita al volto e a un orecchio. La piccolina è stata intubata e trasportata con l’elisoccorso in codice rosso al Cto di Torino e poi è stata trasferita all’ospedale infantile Regina Margherita. Stando a quanto dichiarato dalle autorità, le sue condizioni sono giudicate gravi ma non è in pericolo di vita. Nella notte è stata sottoposta a una operazione di chirurgia plastica. La prognosi resta riservata.

La condizione della seconda bambina è meno grave. La dodicenne ha riportato delle ferite su un braccio e al labbro ed è stata trasportata all’ospedale di Vercelli. Il padre è stato soccorso dai sanitari poiché in stato di choc. Il cane invece è stato sequestrato dai veterinari e affidato al canile cittadino. Stando ad alcune dichiarazioni, non era la prima volta che il pitbull infastidiva il vicinato in quanto scappava dalla propria abitazione e avrebbe più volte attaccato altri cani e i loro padroni mentre passeggiavano.

Virginia Nesi

LAUREATA IN COMUNICAZIONE A FIRENZE E CON UN MASTER IN GIORNALISMO DELL'UNIVERSITÁ SAN PABLO DI MADRID. HO IMPARATO NELLA REDAZIONE DI EL MUNDO, QUOTIDIANO CON IL QUALE COLLABORO. SONO APPASSIONATA DI POLITICA ESTERA E SOCIETÁ MA SOGNO DI FARE LA CORRISPONDENTE. VINCITRICE DEL PREMIO "WALTER TOBAGI 40 ANNI DOPO"

No Comments Yet

Leave a Reply