Milano, si masturba in discoteca: multato per atti osceni in luogo pubblico

È stato sanzionato con una multa di 10mila euro per atti osceni in luogo pubblico. Sono queste le conseguenze di una serata ampiamente sopra le righe trascorsa in discoteca all’insegna dell’alcol. Protagonista un ragazzo della provincia milanese di 28 anni.

Il giovane è stato fermato dalla polizia all’interno di una noto locale in via Vincenzo Toffetti, in zona Porto di Mare a sud di Milano, all’alba. Le volanti, come riferito dalla questura, sono intervenute sul posto dopo la chiamata di una cliente che ha riferito come il ragazzo, nascosto dalle luci soffuse del locale e visibilmente ubriaco, si sia abbassato i pantaloni prima di masturbarsi in pista, incurante della presenza degli altri clienti all’interno della discoteca lombarda.

Quando la ragazza si è accorta di essere stata sporcata, ha chiamato subito la polizia. Non ha comunque sporto denuncia, precisando di non essere stata importunata dallo sconosciuto e confessando di essersi resa conto, solo in seguito, di non essere l’obiettivo delle sue attenzioni

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.