Milano, bus Atm investe 82enne in prossimità delle strisce: è in coma

Un grave incidente si è verificato intorno alle 11 di giovedì 10 maggio all’incrocio tra via Alberto Pepere e via Camillo Giussani, a Milano. Un uomo di 82 anni è stato travolto mentre stava attraversando la strada, in prossimità delle strisce, da un autobus dell’azienda milanese Atm.

Le condizioni dell’anziano sono subito apparse disperate: infatti, una volta arrivati sul posto i soccorsi, è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda. Attualmente l’uomo si trova in coma. Al pronto soccorso per accertamenti è stato portato anche il conducente del bus, un uomo di 33 anni, colto da malore e una giovane donna di 25 anni.

Secondo le prime ricostruzioni fatte da Atm l’incidente è avvenuto  mentre il mezzo, proveniente da via Giussani, stava svoltando in via Pepere.

«Secondo una prima ricostruzione, specifica l’azienda milanesi, l’uomo stava attraversando la strada in prossimità delle strisce pedonali. Il conducente del bus, intento a controllare la provenienza di altre vetture dalla parte opposta della strada si è accorto della presenza dell’anziano solo all’ultimo momento. Ha tentato, quindi, una brusca frenata ma è stato tutto inutile.  Il bus ha urtato l’uomo con la parte sinistra causandone la caduta».
(ns)

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.