Elezioni Ucraina, Zelensky primo in attesa del ballottaggio

zelensky

È ancora in corso lo scrutinio delle elezioni presidenziali in Ucraina, ma dai risultati che ci sono arrivati fino ad adesso non ci sarà probabilmente nessun candidato che raggiungerà al primo turno la maggioranza assoluta richiesta. I due candidati in testa sondaggi sono il comico Volodymyr Zelensky, che si attesta al 30%, mentre il premier in carica Petro Poroshenko si è fermato al 16,7%. Quindi probabilmente si andrà al ballottaggio il 21 aprile. Il conteggio dei voti sarà completato in serata. Il dato finale dell’affluenza invece è ufficiale, al 63,52%.

Fuori dalla contesa invece la ex premier Yulia Timoshenko. I dati hanno confermato quelli previsti dagli exit poll. Zelensky, 41 anni ha esultato: «Questo è solo il primo passo verso la grande vittoria. Oggi inizia una nuova vita, senza corruzione». Il comico e attore ha un passato del tutto estraneo alla politica, a parte aver recitato la storia di un professore di storia che diventa presidente in una serie tv. L’ex premier Poroshenko ha tenuto un discorso in cui ha parlato di una «dura lezione», e poi ha fatto un appello ai giovani del paese, responsabili del voto di protesta che ha portato Zelensky al primo posto: «Capisco perfettamente le ragioni della vostra insoddisfazione e condivido pienamente il vostro desiderio per il cambiamento, dobbiamo unirci e non perdere tempo».

L’ex premier Yulia Timoshenko aveva diffuso dei propri exit poll che la volevano seconda col 20%, invece poi si è fermata al solo 13%, rimanendo fuori dalla corsa per il ballottaggio.

No Comments Yet

Leave a Reply