Roma: blitz contro i Casamonica, perquisizioni e arresti

Venerdì mattina all’alba è stato messo in atto un bliz nei confronti di esponenti del clan Casamonica ma anche dei Di Silvio. nella zona sud est della Capitale. Venti le perquisizioni in corso fra la RomaninaBorghesiana Tor Bella Monaca ma anche a Zagarolo Colonna. Secondo quanto si apprende il blitz riguarderebbe armi e droga con le forze dell’ordine che stanno eseguendo alcuni arresti.

In atto lo sgombero di una villa confiscata ai Casamonica che era però ancora abitata da componenti della famiglia in via della Selvotta, una traversa di via di Vermicino, fra il Comune di Frascati ed il territorio del VI Municipio delle Torri. In particolare si tratta della villa dove viveva il boss dei Casamonica, Salvatore, sgomberata e restituita oggi all’agenzia per i beni confiscati alle mafie.

Durante il blitz di Polizia, Carabinieri e Gdf, sotto il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia della Procura di Roma, è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti della moglie dell’uomo, Giacomina, che si trovava nella villa agli arresti domiciliari.

Durante l’operazione inoltre sono state eseguite una sessantina di perquisizioni in zona Tuscolana e sono stati compiuti diversi arresti in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti.

«Ancora arresti e perquisizioni contro il clan Casamonica a Roma. Ringrazio magistratura e forze dell’ordine per questa nuova operazione. Le istituzioni sono unite: nessuna tregua per la criminalità organizzata nella nostra città. #NonAbbassiamoLoSguardo #FuoriLaMafiaDaRoma». Scrive su twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi.

A confermare l’operazione anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini nel corso di di No stop news su Rtl 102.5 Il vice premier poi aggiunge su twitter: «Guerra quotidiana alla mafia, ringrazio Forze dell’ordine che in questo momento stanno sequestrando beni ai Casamonica. Certo è che ricevo minacce di morte in continuazione, mentre il mio alleato mi dà del cretino».

Soddisfazione è stata espressa anche del segretario del Pd Lazio, il senatore Bruno Astorre: «Senza sosta la lotta alla criminalità nel nostro territorio. Grazie a magistratura e forze dell’ordine per la nuova importante operazione contro le famiglie Casamonica e Di Silvio».

No Comments Yet

Leave a Reply