Quarto Oggiaro, iniziata la settimana di Street Art di FabriQ

A Quarto Oggiaro è partita con una grande partecipazione dei ragazzi del quartiere la prima settimana della Street Art ideata da FabriQ. FabriQ è un incubatore dedicato all’innovazione sociale del Comune di Milano.

Per tutta la settimana, sotto la guida del  noto writer milanese Bros, si svolgeranno attività di pittura e street art. Obiettivo la creazione di un disegno lungo tutto il muro di cinta del campo da calcetto di via Valsassina. L’iniziativa è rivolta a tutti, soprattutto ai giovani che possono fruire di uno spazio donato nuovamente al quartiere.

Fino al 29 giugno chiunque abbia voglia di collaborare alla realizzazione del disegno potrà partecipare. Verrà fornito il materiale, con la possibilità di lasciare come testimonianza la propria firma sul muro.

“FabriQ non e solo il luogo in cui in tre anni abbiamo contribuito a far nascere 33 nuove imprese che coniugano redditività e imprenditorialità alla sostenibilità sociale e ambientale. Questo è un grande spazio di aggregazione sociale – dichiara l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive e Commercio Cristina Tajani -. Grazie ad iniziative come questa dimostriamo come sia possibile far crescere e sviluppare imprese ad alto impatto sociale in periferia. Siamo convinti che le azioni che consentono la rigenerazione urbana e sociale passino anche attraverso una nuova politica di utilizzo degli spazi inutilizzati o sottoutilizzati. Questo murales ne è la prova. Gli incubatori possono e devono essere sedi che contribuiscono alla socialità e alla vivibilità dei quartieri”.

La settimana della Street Art si concluderà venerdì 29 giugno alle 17 con una festa durante la quale verrà presentata e raccontata l’opera dagli stessi autori.

(FN)

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.