Blitz contro il clan dei Casamonica, sgomberate 8 ville abusive a Roma

Otto villette abusive appartenenti al clan Casamonica sono state abbattute durante la notte nella periferia est di Roma. L’operazione pianificata per 10 mesi vede coinvolti 600 vigili urbani e 20 mezzi. Presente anche la sindaca Virginia Raggi che ha espresso la sua opinione con un post su Facebook «Quella di oggi è una giornata storica per la città di Roma e per i romani. Mettiamo fine a anni di illegalità e inviamo un segnale forte alla criminalità e al clan Casamonica, sgomberando e abbattendo otto villette abusive nella periferia est di Roma».

«Si tratta dell’operazione più imponente contro la criminalità mai realizzata dai caschi bianchi di Roma» aggiunge. «Quelle villette erano lì da 30 anni, realizzate in palese violazione di regolamenti edilizi, vincoli paesaggistici, ferroviari ed archeologici. Alcune case avevano persino inglobato interi tratti dello storico acquedotto felice. Noi non abbassiamo lo sguardo. Possiamo finalmente portare a termine un’operazione per il ripristino della legalità. Lo Stato è assente da alcune zone della Capitale Oggi riaffermiamo il primato delle istituzioni, al fianco dei cittadini onesti» conclude la Raggi.

All’interno di un’abitazione sono state trovate anche sostanze stupefacenti. La vittoria della sindaca non le ha però risparmiato gli insulti da parte di alcuni residenti. In tanti di loro sono rimasti sconvolti dall’operazione di demolizione. «Gli abitanti non si aspettavano l’abbattimento. Pensavano fosse una perquisizione. Qualcuno è rimasto di stucco. E noi abbiamo ricordato come loro stessi avessero già preso in notifica i provvedimenti» ha sottolineato il comandante dei vigili di Roma Antonio Di Maggio.

Non sono mancati i commenti dal governo. «L’abbattimento delle ville dei Casamonica non è solo un’azione simbolica. Si tratta di un atto fondamentale per cominciare a liberare Roma dalle organizzazioni criminali che hanno creato Mafia Capitale. E’ la prima volta nella storia che si fa una cosa del genere. Complimenti!» le parole del vicepremier Luigi Di Maio. Commenti positivi anche da parte del ministro dell’interno Matteo Salvini  «Sono venuto a ringraziare gli uomini delle forze dell’ordine perché dopo decenni si riporta legalità in un quartiere dove c’era abuso. Un bel segnale non solo per i romani ma per tutti gli italiani, anche perché siamo solo all’inizio: preparatevi».

(i.q.)

No Comments Yet

Leave a Reply