Rapina in Florida finisce nel sangue, 4 morti

Sparatoria nella notte in Florida. Dopo una rapina a mano armata in una gioielleria a Coral Gables, sobborgo confinante con Miami, hanno perso la vita 4 persone: le vittime sono i due rapinatori, un automobilista che si trovava nel luogo della sparatoria e l’autista di un furgone del corriere UPS che era in zona per delle consegne, sequestrato dai malviventi per la fuga. Ferito anche un dipendente della gioielleria.

Gli agenti di polizia sono arrivati sul luogo della rapina poco dopo le 16 (ora locale) del pomeriggio di giovedì 5 dicembre. Sono stati raggiunti da colpi di arma da fuoco esplosi dai due rapinatori, fuggiti poi a bordo di un mezzo, prendendo in ostaggio l’autista. È iniziato quindi un lungo inseguimento ad alta velocità fino a Miramar, cittadina della contea di Broward, a 32 chilometri dal luogo della rapina. Lì gli agenti hanno risposto al fuoco dopo che dal furgone, fermo in mezzo al traffico, sono partiti altri spari. Nessun agente coinvolto nella sparatoria è rimasto ferito.

I media locali hanno diffuso il video dell’inseguimento finito poi tragicamente:

No Comments Yet

Leave a Reply