Milano, apre all’ippodromo il più grande villaggio di Natale d’Italia

La magia del Natale è già arrivata a Milano. Oggi, nella mattina del 5 dicembre, all’ippodromo del trotto di San Siro è stato inaugurato il più grande villaggio natalizio di tutta Italia.

Per la prima volta, i 30mila metri quadrati dell’impianto si sono trasformati in un borgo incantato, che fino al 6 gennaio darà ai visitatori l’impressione di trovarsi dentro ad una favola. Le piste dell’ippodromo non saranno ripopolate dai cavalli, bensì dalle renne e dagli elfi di Babbo Natale: come nella lontana Lapponia, dove per tradizione si trova la casa di Santa Claus.

Per questo primo weekend sono già stati venduti oltre 80mila biglietti: registrato il tutto esaurito sia sabato che domenica. Un grande successo, per la prima volta in cui un progetto natalizio ispirato al modello nordeuropeo approda nel capoluogo lombardo.

L’apertura era inizialmente prevista per il 22 novembre, ma è stata rimandata prima al 29 novembre e poi a questa mattina. Il maltempo e la confisca della procura hanno rallentato i lavori, e l’inaugurazione del villaggio è stata posticipata per ben due volte.

IL VILLAGGIO

La casa di Babbo Natale con la fabbrica dei giocattoli, il mondo della letterina e il borgo degli Elfi: queste le tre tappe principali all’interno del parco tematico. Senza dimenticare poi il Ricovero delle renne, dove è custodita la slitta di Babbo Natale.

Gli ospiti più piccoli avranno la possibilità di scrivere i loro desideri in una lettera, timbrarla e imbucarla direttamente all’ufficio postale di Babbo Natale.

I visitatori saranno guidati nel loro percorso da attori e ballerini professionisti, che vestiranno i panni di elfi natalizi e si esibiranno con performance live nelle diverse aree del parco. Al loro fianco ci saranno anche renne e folletti ad animare l’atmosfera.

Camminare non è però l’unico modo per muoversi tra le casette incantate: grandi e piccini potranno attraversare il villaggio anche a bordo di un trenino colorato.

Non mancheranno spazi dedicati esclusivamente al divertimento dei bambini e alla gastronomia. Per i più piccoli c’è GiocaMondo, con giostre, il labirinto dei folletti e la pista di pattinaggio. Per i più grandi, invece, le casette di legno ospitano mercatini con prodotti gastronomici provenienti da tutto il mondo.

No Comments Yet

Leave a Reply