Francia, fake news fa scattare raid punitivi contro rom

Voci infondate di rapimenti da parte della comunità rom hanno suscitato nelle ultime 24 ore diverse spedizioni punitive nei confronti della comunità di Seine-Saint-Denis, nella banlieue parigina. A darne notizia è stata la stessa polizia di Parigi. Secondo quanto riportato dal quotidiano Le Monde, nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 marzo, infatti, gli agenti della capitale francese hanno arrestato una ventina di persone che nei giorni precedenti aveva scatenato diverse risse nella zona.

Alla base dei raid vi è una fake news secondo la quale la comunità Rom avrebbe messo a segno alcuni rapimenti per alimentare il traffico illecito di organi. Il comunicato diffuso dalla polizia parla di una vera e propria «psicosi» da parte di coloro che credono che all’interno della comunità vi sia chi va in giro su un fantomatico furgoncino bianco dove verrebbero caricati e nascosti bambini. Si tratta però solo di una vecchia leggenda metropolitana che a volte torna alla ribalta.

No Comments Yet

Leave a Reply