Diritti tv: torna la Champions in Rai. Sky si prende Formula 1 e Euro2020

Dopo sei anni la Rai tornerà a trasmettere la Champions League. L’ultima partita di questa competizione trasmessa dalla tv pubblica era stata la finale tra Bayern Monaco e Chelsea nel 2012. Ora, la televisione pubblica ha raggiunto un accordo con Sky e si è assicurata i diritti per mandare in onda la squadra italiana che disputerà la sua partita il mercoledì (in esclusiva), le semifinali, la finale e la Supercoppa Europea. Il resto della competizione sarà, per i prossimi tre anni, appannaggio di Sky.

La televisione satellitare ha anche annunciato di aver acquistato, come nel 2016, i diritti per l’esclusiva degli Europei 2020. La Rai trasmetterà solo gli incontri della Nazionale italiana, sia nel 2020 che per i Mondiali 2022. Per il 2020 saranno in chiaro anche le amichevoli che vedranno impegnati gli azzurri, le migliori 27 partite e gli highlights di tutte le altre partite non selezionate.

Capitolo motori. Sky si prende sia la Moto Gp che la Formula 1 con la Rai che si assicura, però, l’esclusiva per la gara di Monza (prove e qualifiche comprese). L’emittente satellitare, che promette trenta ore di live ogni weekend di gare, annuncia un’importante novità e cioè che sarà possibile vedere le corse anche in 4K HDR grazie al nuovo box Sky Q.

La tv italiana ha, infine, raggiunto un accordo con l’UEFA per l’esclusiva sulla Nation League, competizione europea per squadre nazionali nata da poco.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.