Treno investe e uccide una persona: circolazione in tilt

A poche settimane di distanza dal disastro di Pioltello e dal treno fermo per tre ore vicino a Lambrate nuovo disagio per i passeggeri delle linee Trenord. Nella mattinata di oggi, infatti, un convoglio merci ha travolto e ucciso un uomo nella stazione di Desio.

Il fatto è avvenuto verso le 10.30 e le operazioni di soccorso sono state inutili. Le forze dell’ordine, intervenute sul posto, non sono ancora riuscite a ricostruire la dinamica dell’incidente. Inevitabili i ritardi e le cancellazioni. Sul sito di Trenord si legge: “A causa dell’investimento di una persona, avvenuto nei pressi della stazione di Desio, e il conseguente intervento da parte delle Autorità competenti, i treni potranno subire ritardi di circa 120 minuti, variazioni di percorso o cancellazioni. Prestare attenzione ai monitor e agli annunci in stazione”.

Al momento si hanno notizie di difficoltà sulle linee Saronno-Seregno-Milano-Albairate e Chiasso-Como-Monza-Milano con ritardi fino a due ore. Domenica 11 febbraio si era verificato un episodio analogo a Rho dove un uomo era stato travolto e ucciso da un treno dell’alta velocità mentre attraversava sui binari.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.