Ambrogini d’oro: il Comune di Milano conferirà sei medaglie alla memoria

Sette dicembre, Sant’Ambrogio. A Milano, come da tradizione, sarà tempo di Ambrogini d’Oro. Quest’anno il Comune ha scelto di conferire sei onorificenze a ricordo di altrettanti personaggi scomparsi recentemente: tutte figure che, in un modo o in un altro, nel corso della loro vita sono state capaci di dare lustro alla città meneghina. I prescelti per l’Ambrogino alla Memoria sono Giorgio Squinzi (ex presidente di Confindustria e amministratore unico di Mapei), Francesco Saverio Borrelli (ex magistrato e capo della Procura milanese), Filippo Penati (ex presidente della Provincia), don Eugenio Melesi (cappellano di San Vittore), Eugenio Fumagalli (il tassista morto nel tentativo di prestare soccorso ai feriti di un incidente stradale) e Carla Casiraghi, l’ultima custode del vicolo dei Lavandai, uno tra gli scorci più suggestivi dei navigli di Milano.

In fase di votazione, Forza Italia e Lega avevano espresso parere contrario sulle proposte di Borrelli e Penati, nonostante la candidatura di quest’ultimo fosse stata portata avanti anche da Alessandro De Chirico, consigliere comunale di proprio di Forza Italia. In aggiunta alla medaglie alla memoria, verranno conferite anche quelle ai personaggi ancora in vita: lo scrittore Antonio Scurati, il produttore musicale e paroliere Mogol, il cantautore Vinicio Caposella, l’attrice Lella Costa, il nuotatore Simone Barlaam, il chitarrista Ricky Gianco, l’architetto Cini Boeri, l’artista Emilio Isgrò, la fondatrice di Giallo Zafferano Sonia Peronaci e altri ancora.

Verranno consegnati anche 20 attestati rispettivamente a: Abdelilah Mouhib, ASD San Gabriele Basket, Associazione Amici della Triennale, Associazione Laudato sì – Un’alleanza per il clima, la Terra e la giustizia sociale, Associazione Massa Marmocchi Milano, Associazione Opera Pizzigoni, Associazione Portofranco Onlus, Associazione Retake Milano Onlus, Centro Assistenza Medico Legale Cardinal I. Schuster, CIDIESSE – Cooperativa di Solidarietà Sociale Onlus, Ditta Guenzati, Domanin Igino, E.M.I.T. Feltrinelli, Istituto Beata Vergine Addolorata, Leggo Milano, Liaci Paolo, Lo Bianco Nino, Milano Città Stato, Picicco Agostino, Spazio Teatro 89.

No Comments Yet

Leave a Reply