Chi è Leonardo Gallitelli, l’uomo che Berlusconi vorrebbe a Palazzo Chigi

«L’ex generale dei carabinieri Leonardo Gallitelli è una persona molto capace, con cui non sono ancora entrato in argomento, ma che potrebbe far bene». Silvio Berlusconi ha individuato il possibile candidato premier di Forza Italia, e ne svela il nome durante l’intervista rilasciata a Fabio Fazio nel salotto di Che tempo che fa. Ma una domanda (legittima) sorge spontanea dopo aver appreso la notizia: chi è Leonardo Gallitelli?

Innanzitutto non è un nome nuovo nel centrodestra. Basti pensare che solo qualche settimana fa una parte della dirigenza di Forza Italia voleva farlo scendere in campo nell’anno nuovo per la presidenza della Regione Lazio. Un’ipotesi che non si è concretizzata e che ha così lasciato spazio allo scenario che Berlusconi vorrebbe delineare dopo le prossime elezioni, con l’ex generale Gallitelli a Palazzo Chigi. Visto che in attesa della pronuncia della corte di Strasburgo, l’ex Cavaliere resta incandidabile.

Gallitelli, 69 anni e due figli,  è stato comandante generale dell’Arma dei carabinieri dal 2009 al 2015, anno in cui è stato nominato dal Coni responsabile dell’ufficio antidoping. Nato a Taranto e cresciuto in provincia di Matera, si è laureato in Giurisprudenza. Gallitelli vanta una carriera lunga e brillante, iniziata nel 1967. Tra le numerose esperienze professionali maturate c’è quella nel Nucleo investigativo di Torino, che lo ha visto impegnato in prima linea nel contrasto al terrorismo e nell’intervento sui sequestri di persona. L’alto ufficiale è stato comandante delle compagnie di Viggiano, Aosta e Genova Portoria.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.