Comunali, avanza il centrodestra a trazione leghista, frenata del M5S

Travolgente cavalcata elettorale della Lega che trascina l’intero centrodestra nel primo turno delle amministrative. Sono i risultati, ancora parziali, delle elezioni locali che interessano oltre 700 comuni e 6,5 milioni di italiani. Mentre l’abbrivio dell’azione di governo arride al partito guidato da Matteo Salvini, l’altro partner della coalizione, il Movimento cinque stelle, sembra soffrirne. In stato confusionale per la nuova mise, grisaglia e manuale Cencelli in tasca, la base elettorale grillina inizia a dare segnali di disaffezione verso il capo politico del Movimento, Luigi Di Maio, e della sua svolta democristiana. E così il Cinque stelle frena. Mentre sorprende la tenuta del Pd, sulle barricate pronto a difendere le città in cui governa dall’avanzata dell’asse grillo-leghista. Perde, è vero, Catania ma conquista Brescia e riesce ad arrivare al ballottaggio nelle storiche roccaforti del Centro. Bassa l’affluenza, ferma al 62%, calo di circa il 5% dalle ultime elezioni locali.

Come detto, Brescia viene conquistata da Emilio Del Bono, a capo della coalizione di centrosinistra, che ottiene il 53% contro il 38% del centrodestra. Anche ad Ancona gli epigoni di Gramsci sono in largo vantaggio, con il 47% rispetto al 28 del centrodestra, e si apprestano al ballottaggio in tutta sicurezza. A Vicenza la Lega tenta il sorpasso in extremis sul centrosinistra. Il Carroccio, con il candidato Francesco Rucco è sopra al 50%, a scrutino ancora in corso. Colpo di scena a Imperia, dove si realizza l’eterno ritorno dell’eguale. Claudio Scajola, l’ex ministro dell’Interno cui era stata regalata una casa a sua insaputa, ottiene il 35% dei voti al primo turno, sempre a sua insaputa, staccando l’altro candidato del centrodestra Luca Lanteri, fermo al 28,8. Infine, sorprendente risultato di Casa Pound ad Anagni, comune da 20mila abitanti in provincia di Frosinone. I fascisti del terzo millennio arrivano secondi con il 21%, e andranno al ballottaggio con la coalizione di centrodestra, prima con oltre il 40%.

MZ

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.