Sanremo, i meme più esilaranti del Festival

Il Festival di Sanremo scivola via tra una gag (più o meno riuscita) e l’altra, super ospiti, errori tecnici e le canzoni dei 24 artisti in gara che hanno scatenato i giudizi degli oltre dieci milioni di spettatori. Il Baglioni Direttore Artistico compare a sprazzi: duetta con Bocelli, ricompare da solista con la chitarra in braccio sulle note di “Io sono qui” e il pubblico in sala sembra apprezzare. Un po’ meno quello delle prime file, sballonzolato da una parte all’altra da un diabolico meccanismo mobile che fa aprire e chiudere la platea come una fisarmonica.

Claudio Bisio e Virginia Raffaele partono col freno a mano tirato, un po’ impacciati a tratti, traditi forse dall’emozione del debutto. L’ex conduttore di Zelig, fino a quel momento capace di far parlare di sé più per la giacca che indossa che per i siparietti a cui partecipa, rompe il suo personale ghiaccio con un monologo volto a stemperare le polemiche Baglioni-Salvini degli ultimi giorni. Il comico pesca frasi qua e là dai testi del cantante, le contestualizza al tema dei migranti e ci scherza un po’ su. Bisio a suo agio nei panni del monologhista, la Raffaele in quelli della trasformista in un musical improvvisato con un Pierfrancesco Favino in versione Freddie Mercury. L’equivoco studiato a tavolino col maestro Filardo mescola le note di Mary Poppins, Queen e Sister Act. Probabilmente lo sketch più riuscito della serata.

E poi ci sono i super ospiti: Andrea Bocelli si esibisce in un toccante duetto col figlio Matteo, che oltre ad essere bravo viene insignito della palma di “super figo della serata” ad honorem. Surreale il momento pre esibizione di una Patty Pravo dall’acconciatura dinamitarda che gareggia in duetto col rapper Briga. I due salgono sul palco presentati da Bisio, sono pronti a cantare ma qualcosa non va: l’orchestra è ferma, i microfoni non funzionano, i secondi che passano scandiscono il crescere dell’imbarazzo che aleggia sul teatro Ariston, finché la diva veneziana non sbotta: « Ma insomma, siamo venuti qui a fare una passeggiata o a cantare? » . Una scena che ovviamente non è sfuggita al Grande Fratello del web, che come da tradizione ha sfoderato meme esilaranti per tutta la prima serata del Festival. Vediamo alcuni tra i più divertenti a tema Sanremo che hanno imperversato ieri tra Twitter, Instagram e Facebook.

– Baglioni tende a far bella mostra sul palco dei suoi brani indimenticabili. Peccato per tutti quegli ospiti che continuano a interromperlo

– L’autoironia del trio di conduttori che rievoca la somiglianza coi membri della famiglia Addams

– I problemi di audio hanno coinvolto anche il grande Nino D’Angelo

– Sanremo e i soliti lamentosi. Un vizio che non passa mai di moda riassumibile con questo semplice commento

– L’acconciatura presentata ieri da Patty Pravo ha ricordato a molti quella di Capitan Jack Sparrow

– L’assenza del Maestro Beppe Vessicchio ha scontentato parecchi spettatori

– Claudio Bisio e Paul Pogba devono avere lo stesso stilista

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Non riesco a vedere le differenze. #chiamarsibomber #pogba #bisio #sanremo2019

Un post condiviso da Chiamarsi Bomber (@chiamarsibomber) in data:

– Favino in versione Freddie Mercury: quando lo ordini vs quando ti arriva

– La prima serata di Sanremo può essere riassunta anche così: Claudian – la serie evento

No Comments Yet

Leave a Reply