The Post, anteprima all’Odeon di Milano con Spielberg, Hanks e Streep

Notte di stelle al cinema Odeon di Milano, dove Lunedì 15 Gennaio è stata proiettata l’anteprima nazionale di The Post. Presenti in sala i due attori protagonisti Tom Hanks e Meryl Streep insieme al regista Steven Spielberg, impegnati nella promozione del film che uscirà nelle sale italiane il primo febbraio.

Trailer di The Post

Libertà di stampa e ruolo della donna: questi i due concetti chiave della nuova opera di Spielberg. The Post è la trasposizione cinematografica del braccio di ferro tra stampa e governo americano sulla vicenda dei Pentagon Papers. Nel 1971 i documenti pubblicati, oltre 7000 pagine di segreti di stato riguardanti la guerra in Vietnam,  avrebbero aperto le porte a nuove inchieste giornalistiche, facendo emergere di lì a poco lo scandalo Watergate.  Meryl Streep interpreta Katharine Graham, editrice del Washington Post, che ha ereditato il giornale dal defunto marito. Il suo ruolo da dirigente contrasta con i canoni della società maschilista dell’epoca. È la lotta di una donna contro un mondo di uomini, spalleggiata dal direttore del giornale Ben Bradlee, interpretato da Tom Hanks.

«I giornalisti sono i guardiani della democrazia». Così Steven Spielberg nel presentare il film. «Starà al pubblico decidere perché questo film contenga valori importanti, soprattutto ai giorni nostri. The Post rappresenta il dovere della stampa americana di dire la verità sempre, anche sulla politica». Da Meryl Streep, poi, arriva il forte messaggio femminista: «Dobbiamo insegnare il coraggio alle ragazze. Questa, per le donne, è stata una stagione esaltante».

Numerosissimi i fan accorsi al limite del red carpet per ottenere selfie e autografi. (fr)

 

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.